Il Lago di Tiberiade e le sue città nella letteratura greco-romana

Liber Annuus 44 (1994) 375-380 di Marco Adinolfi Limpida la sua acqua, leggera, dolce, di temperatura gradevole e ottima da bere. Per forma e sapore differenti da qualsiasi altro i suoi pesci. Di splendida bellezza le sue rive con il loro clima temperato e una ubertosità che permette ogni genere di culture. Davvero la natura e le […]